Insediamento del Consiglio di Disciplina 2017-2021

Il 17 gennaio 2018 si è insediato il Consiglio di Disciplina dell'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Matera per il quadriennio 2017-2021:

Presidente Gioia Francesco
Segretario pian. iunior Mazziotta Michele Maria
Consiglieri 
Larocca Gennaro
Latorre Gianpiero Maria
Manolio Francesco
Olivieri Emilia
Ruggi Teresa
Stasi Paolo Emilio Maria
Tosti Rocco

Decreto di nomina del Presidente del Tribunale di Matera n.83/2017

********

Con la Riforma degli ordinamenti professionali ( D.P.R. 7 agosto 2012 n. 137) è stato definito che i compiti disciplinari degli Ordini professionali verranno svolti da un Consiglio di Disciplina composto da soggetti necessariamente diversi dai consiglieri dell'Ordine, che avrà sede presso l'Ordine e svolgerà compiti di valutazioni in via preliminare, di istruzione e di decisione sulle questioni disciplinari riguardanti gli Iscritti all'Albo.

Con deliberazione del 16 novembre 2012 il Ministero della Giustizia ha approvato il "Regolamento per la designazione dei componenti i Consigli di Disciplina dell'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori" a norma dell'art. 8, co. 3 del D.P.R. n.137/2012 (allegato).

Il nuovo Consiglio di Disciplina, istituito dopo il rinnovo del Consiglio dell'Ordine, resta in carica per il medesimo periodo del Consiglio dell’Ordine, e quindi per il quadriennio 2017-2021.

Le principali novità introdotte dal Regolamento sono:

  • Il Consiglio di Disciplina è composto da 9 consiglieri, un numero pari a quello dei consiglieri dell'Ordine, e resterà in carica fino alla scadenza del Consiglio dell'Ordine; opererà con piena indipendenza di giudizio e autonomia organizzativa, ferme restando le disposizioni di legge vigenti sull'attività procedurale.
  • All'interno del Consiglio di Disciplina vengono formati "collegi" di tre componenti, a rotazione periodica, cui competono le decisioni delle questioni disciplinari.
  • La carica di consigliere del Consiglio di Disciplina è incompatibile con la carica di consigliere dell'Ordine.
  • I membri dei Consigli di Disciplina dell'Ordine vengono nominati dal Presidente del Tribunale di Matera, scelti tra soggetti indicati in un elenco redatto a cura del Consiglio dell'Ordine.
  • Il Consiglio dell'Ordine deve formare un elenco di nominativi pari al doppio del numero dei consiglieri che il Presidente del Tribunale è chiamato a designare.

Per candidarsi alla nomina di componente del Consiglio di Disciplina dovrà essere presentata apposita domanda ed essere in possesso dei requisiti definiti dal Regolamento:

  • essere iscritti all'Albo da almeno 5 anni;
  • non avere legami di parentela o affinità entro 3° grado o coniugali con altro professionista eletto nel rispettivo Consiglio dell'Ordine;
  • non avere legami societari con altro professionista eletto nel rispettivo Consiglio dell'Ordine;
  • non avere riportato condanne con sentenza irrevocabile, salvi gli effetti della riabilitazione, alla reclusione per un tempo non inferiore ad un anno per delitti contro la pubblica amministrazione, la fede pubblica, il patrimonio, l'ordine pubblico, l'economia pubblica, ovvero per delitto in materia tributaria; condanne alla reclusione per un tempo non inferiore a due anni per qualunque delitto non colposo;
  • non essere o essere stati sottoposti a misure di prevenzione personali disposte dall'autorità giudiziaria, salvi gli effetti della riabilitazione;
  • non avere subito sanzioni disciplinari nei 5 anni precedenti;
  • essere in regola con il pagamento della quota di iscrizione all'Albo. 

Accedi alla sezione modulistica Accesso alla sezione modulistica